C'E' DA SAPERE . . .SALUTEULTIME NOTIZIE

Ricetta disinfettante fatta in casa consigliata dall’OMS

L’unica ricetta scientificamente approvata per la realizzazione di un disinfettante fatto in casa è quella predisposta dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) per un litro di prodotto. Assolutamente non vanno prese in considerazione le ricette fai da te prive di alcuna scientificità che da giorni si trovano in rete.

La ricetta dell’OMS  per 1 litro di prodotto è la seguente:
833  ml di  ALCOL ETILICO al 96%
42  ml di  ACQUA OSSIGENATA al 3%
15  ml di GLICERINA (glicerolo) al 98%
ACQUA DISTILLATA oppure  bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a 1 litro

In particolare in questi giorni molti pseudosaccenti, vanno affermando che per ottenere una soluzione simile all’amuchina per le mani, è sufficiente mescolare acqua e candeggina. NIENTE DI PIU’ SBAGLIATO !!!
La candeggina o l’etanolo possono distruggere il virus, ma si usano solo per sanificare le superfici, non vanno spalmati sul corpo o sotto il naso.

Ecco alcune delle principali misure di protezione di base contro il nuovo coronavirus dettate dall’OMS:
Lavati spesso le mani
Pulisci regolarmente e accuratamente le mani con una mano a base di alcool o lavale con acqua e sapone.

Perché ? Lavarsi le mani con acqua e sapone o usare uno straccio a base di alcol uccide i virus che potrebbero esserci sulle mani.

Mantenere il distanziamento sociale
Mantenere una distanza di almeno 1 metro (3 piedi) tra se stessi e chiunque tossisca o starnutisca.

Perché ? Quando qualcuno tossisce o starnutisce, spruzzano piccole gocce di liquido dal naso o dalla bocca che possono contenere virus. Se sei troppo vicino, puoi respirare le goccioline, incluso il virus COVID-19 se la persona che tossisce ha la malattia.

Evitare di toccare occhi, naso e bocca
Perché ? Le mani toccano molte superfici e possono raccogliere virus. Una volta contaminate, le mani possono trasferire il virus a occhi, naso o bocca. Da lì, il virus può entrare nel tuo corpo e farti ammalare.

Pratica l’igiene respiratoria
Assicurati che tu e le persone intorno a te seguiate una buona igiene respiratoria. Ciò significa coprire la bocca e il naso con il gomito o il tessuto piegato quando si tossisce o starnutisce. Quindi smaltire immediatamente il tessuto usato.

Perché ? Le goccioline diffondono il virus. Seguendo una buona igiene respiratoria proteggi le persone intorno a te da virus come raffreddore, influenza e COVID-19.

In caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie, consultare immediatamente un medico
Resta a casa se non ti senti bene. In caso di febbre, tosse e difficoltà respiratorie, consultare un medico e chiamare in anticipo. Seguire le indicazioni dell’autorità sanitaria locale.

Perché ? Le autorità nazionali e locali disporranno delle informazioni più aggiornate sulla situazione nella tua zona. Chiamare in anticipo consentirà al tuo operatore sanitario di indirizzarti rapidamente alla giusta struttura sanitaria. Questo ti proteggerà e ti aiuterà a prevenire la diffusione di virus e altre infezioni.

Tieniti informato e segui i consigli forniti dal tuo medico
Tieniti informato sugli ultimi sviluppi di COVID-19. Seguire i consigli forniti dall’operatore sanitario, dall’autorità sanitaria pubblica nazionale e locale o dal datore di lavoro su come proteggere se stessi e gli altri da COVID-19.

Perché ? Le autorità nazionali e locali disporranno delle informazioni più aggiornate sul fatto che COVID-19 si stia diffondendo nella tua zona. Sono nella posizione migliore per consigliare su ciò che le persone nella tua zona dovrebbero fare per proteggersi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button