EDITORIALEULTIME NOTIZIE

L’editoriale del Direttore: Il Punto

L’essere umano, anche a torto, vuole avere sempre ragione !Ogni cervello … è un Tribunale !

L’essere umano, anche a torto, vuole avere sempre ragione !

Mio Padre, era solito affermare “ogni cervello è un Tribunale” e di fatto diceva una cosa giusta: ognuno di noi cavalca le proprie tesi e le sostiene anche quando appaiono improponibili, al pari dei Politici che affermano il tutto ed il contrario di tutto pur di aumentare il loro consenso.
Invece sarebbe opportuno che TUTTI, cittadini comuni, uomini della strada, politici e non, negazionisti e complottisti, si spogliassero del proprio credo, abbandonassero i propri colori e RAGIONASSERO all’unisono.

Facciamo tutti insieme un ragionamento: che ci piaccia o no, c’è un clima di GUERRA, siamo tutti tesi, si ride molto meno, lo stress ci sta prendendo: chi non gode buona salute sta facendo … i vermi, chi è sano, invece, non crede e se la ride, tanto il Covid-19 è una semplice influenza.

Intanto, SOLO NOI che facciamo i medici, abbiamo il metro della situazione, non certo i politici, i frequentatori dei Social: la conta dei positivi al Covid-19 che ci raccontano è parziale, nei nostri ambulatori abbiamo una marea di contagiati. In ogni famiglia che curiamo abbiamo un contagiato, fortunatamente la maggior parte asintomatici o con sintomi blandi, però abbiamo anche quelli ricoverati, quelli con polmonite interstiziale che curiamo a casa e Vi garantisco che non se la stanno vedendo tanto bene, ma Voi lettori questo non lo sapete.

E’ in atto una catena di Sant’Antonio senza fine e che si allungherà sempre più nei prossimi giorni, ed è meglio che ce ne rendiamo TUTTI conto.

Dovrei dilungarmi, spiegandovi da medico, che finché la malattia si presenta nella cosiddetta Fase I o Fase II grossi problemi non ne porta, è vero; ma può sempre evolvere nella FASE III, nella cosiddetta iper-infiammazione sistemica, dove i polmoni si ossigenano con difficoltà e compaiono le reazioni trombotiche ed in tal caso vi posso garantire che sono cavoli amari ed è questa la fase che GIUSTAMENTE fa paura a chi ci governa e a chi ha compreso e studiato il fenomeno Coronavirus !!!

E’ in atto una guerra mondiale, che coinvolge tutte le Nazioni, contro un nemico invisibile che purtroppo oltre che il fisico, sta ammalando anche i CERVELLI di tante persone, soprattutto di quelle che non hanno ben chiaro il problema, confusi dai tanti interventi di pseudo-esperti dei Social che non hanno mai preso tra le mani un libro di Medicina e che parlano solo per sentito dire o altresì confusi dai Scienziati o pseudo-tali che, dimenticato il Giuramento di Ippocrate, si prestano a considerazioni dettate più dalla convenienza che dalla Scienza e Coscienza. Non parliamo poi degli Opinionisti: una tragedia !

E poi, come se non bastasse, ecco le mamme che si lamentano dei figli che vanno o che non vanno a scuola, a seconda delle loro convenienze, i giovani che non possono fare la movida pur avendo una vita davanti, i commercianti in rivolta per le chiusure anticipate e che tutto sommato hanno ragione, insomma chi più ne ha, ne metta, dove tutti hanno ragione dalla loro prospettiva!
Purtroppo, la verità è che ci troviamo di fronte ad una PANDEMIA, che interessa l’intero Globo e che potrebbe durare ancora 2-3 anni, ma potrebbe anche non scomparire MAI, consentendoci però di convivere con questo Virus al pari degli altri.

Pertanto, in entrambe le circostanze, è l’ora che tutti insieme ci diamo una mossa, che facciamo un passo indietro, dopotutto PRIMA o POI ci riapproprieremo delle nostre abitudini e ritorneremo alla nostra vita, ma al momento bisogna che si comprenda che abbiamo TUTTI LO STESSO INTERESSE, affinché questo incubo termini al più presto.

Ma per tornare alla nostra Vita abbiamo TUTTI UN COMPITO: REMARE NELLA STESSA DIREZIONE, RISPETTARE Tutti insieme LE REGOLE ANTI-CONTAGIO oramai arcinote ed accettare questo SACRIFICIO COLLETTIVO che sicuramente LIMITERA’ LA NOSTRA LIBERTA’, ma ci consentirà di scrivere la parola FINE. Lo dobbiamo soprattutto a quelle persone che vivono, anzi sopravvivono nel quotidiano, gente che è sull’orlo del lastrico, che economicamente sono distrutte: abbandoniamo il nostro maledetto EGOISMO !!!

Solo in questo modo metteremo un freno ed impediremo che la nostra economia vada a rotoli!

Pertanto, finiamola con i Guelfi e Ghibellini, armiamoci di pazienza, difendiamoci correttamente e vedrete che ne usciremo quanto prima; dopotutto, lo insegna la Storia, DOPO LA GUERRA, c’è sempre una ripresa economica e potremo ritornare a controbattere, a confrontarci e perché no ad odiarci. Ma ora NO, dobbiamo indossare TUTTI LA STESSA MAGLIA: il nemico invisibile è comune !
Purtroppo i numeri dei contagi sono in crescendo e non parlate sempre degli asintomatici, i MALATI VERI ci sono e NOI MEDICI li conosciamo, Voi NO !!!

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button