CULTURA ED EVENTINOTIZIE DAL VESUVIANOWEB TV 1

Festa dell’Immacolata a Torre del Greco: il VIDEO

Una splendida mattinata decembrina, con un sole cocente ed un’aria tersa e luminosa ha fatto da contorno all’uscita del il Carro Trionfale della Vergine “Vorrei avere infiniti cuori” che alle ore 10:5 ha lasciato la Basilica di Santa Croce in occasione della Festa dell’Immacolata.

Preghiere, canti e lacrime di gioia e commozione di migliaia di fedeli, provenienti non solo da Torre del Greco, ma dai tanti comuni limitrofi, anche quest’anno hanno accompagnato la Vergine in corteo.

La processione dell’8 dicembre per i torresi ha un significato particolare; era l’8 dicembre del 1861 quando una terrificante eruzione del Vesuvio di tipo effusivo-esplosivo ed un violento terremoto sconvolsero la città corallina.I Torresi fecero voto alla Madonna Immacolata, da sempre oggetto di viva devozione, di portare in processione su di un carro trionfale la sua immagine per la città, se il cataclisma fosse cessato, e secondo le testimonianze storiche, la lava arrestò improvvisamente la sua furia devastatrice.

E quindi dall’anno successivo, il 1862, che ogni 8 dicembre, si ripete la processione in ricordo dell’evento miracoloso, con la costruzione di un carro di imponenti dimensioni e con la statua prodigiosa dell’Immacolata, che viene portata in processione per la città da oltre un centinaio di volontari, tra le acclamazioni di giubilo della folla che in copiosa quantità si accalca, per le strade e sui balconi, per salutarne il passaggio.

Momenti di devozione hanno accompagnato il percorso della Vergine, con il canto dell’Ave Maria ed i fuochi di artificio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button