CRONACA

Ennesimo tentativo di femminicidio

Ciro Russo, evaso dagli arresti domiciliari da Ercolano, ha percorso oltre 400 km per portarsi in Via Frangipane a Reggio Calabria nel tentativo di uccidere l’ex moglie.

Raggiunta la città calabrese, nei pressi del liceo artistico della città, l’ex marito ha aggredito l’ex moglie che nel tentativo di sfuggire al marito ha innescato la retromarcia andando a finire con l’auto contro un muro. Il Russo, ha aperto la portiera dell’auto ed ha cosparsa di un liquido infiammabile l’ex moglie, dandole successivamente fuoco.

La vittima, che ha riportato ustioni per oltre il 70% del corpo è stata ricoverata presso il centro grande ustioni di Brindisi, mentre l’ex coniuge si è dileguato facendo perdere le sue tracce.

La Polizia ha diramato la sua foto segnaletica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button