CRONACA

Boom di presenze negli Scavi di Ercolano

E’ di queste ore la notizia che nel weekend di Pasqua, da venerdì 19 aprile a lunedì in “Albis” 22 aprile, si è registrato nel Parco archeologico di Ercolano un’affluenza record di visitatori che ha portato al raggiungimento di ben dodicimila visite.

A darne la notizia è il Direttore del Parco Archeologico, Francesco Sirano, che con la sua direzione sta attirando sempre un pubblico maggiore di visitatori grazie ad innovative iniziative, ultima la via Crucis diocesana, ma non va dimenticata l’apertura notturna del Teatro antico, la mostra SplendOri. le aperture serali degli Scavi, le visite illustrate dai maestri restauratori, insomma tutte iniziative innovative che consentono l’inserimento sempre più massiccio della tappa al Parco archeologico di Ercolano, tra i giri prestabiliti dei tour operators.

Inoltre, è innegabile, che è soprattutto grazie a queste incremento delle presenze turistiche in città, si può sperare di far finalmente decollare quella piccola imprenditoria turistica che darebbe da sola quella svolta, tanto auspicata, alla città di Ercolano.

Si ricorda, che il Parco Archeologico di Ercolano resta regolarmente aperto nei giorni del 25 aprile e 1° maggio dalle 8.30 alle ore 19.30.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close