CRONACANOTIZIE DI ERCOLANOULTIME NOTIZIE

Tre anziani ricoverati (uno per Covid-19) nella residenza per anziani di Ercolano

Continua a destare preoccupazione la residenza per anziani “Le Camelie” di via A. Rossi in Ercolano dove nei giorni scorsi tre ospiti sono stati ricoverati, di cui uno risultato positivo al test per il Coronavirus mentre gli altri due sono in attesa dell’esito.

Una probabile festa di compleanno avvenuta all’inizio del mese, dove un uomo 73enne di Torre del Greco, ricoverato ed attualmente risultato positivo, prima che avvenissero le restrizioni del DPCM  dell’emergenza coronavirus, sarebbe stato festeggiato e raggiunto da alcuni  parenti provenienti dalla città corallina, che si conferma sempre più zona di focolaio per l’eccessivo numero di contagiati.

L’intera  struttura, però, allo stato non è stata ancora messa in quarantena, ma solo una parte dei dipendenti lo sono per essersi trovati vicino all’uomo ricoverato, pertanto ansia e preoccupazione stanno esprimendo al Sindaco della città degli scavi, i tanti residenti della zona che continuano a vedere un via-vai di persone dalla struttura.

E’ lo stesso Sindaco di Ercolano, l’avv. Ciro Buonajuto, che sul suo profilo Facebook, nella serata di domenica riepilogando lo stato attuale dell’emergenza coronavirus nella città di Ercolano, nel confermare che attualmente sono risultati sull’intero territorio solo due positivi, ha espresso rammarico per la mancata quarantena dell’intera struttura da parte dell’ASL.

Ha sottolineato inoltre il primo cittadino, che la decisione della quarantena obbligatoria, non rientra nelle sue facoltà ed ha lamentato però che il Direttore della struttura, che potrebbe purtroppo essersi contagiato, continua ad entrare ed uscire dalla struttura con eccessiva tranquillità.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close