CULTURA ED EVENTI

Shara al Teatro Sancarluccio: un vento che si leva e in…canta!

Nuovo successo per Shara quello riscosso al Teatro Sancarluccio di Napoli lo scorso 7 febbraio dove il tutto esaurito ha confermato il sempre più vivo interesse da parte del pubblico verso questa artista che, con la sua voce inconfondibile e la sua anima profonda, sembra possedere le chiavi d’accesso al cuore di chi la ascolta.

Shara non è solo voce e musica, Shara è emozione pura, è il vento dell’anima che si leva e muove ogni cosa.

Al Teatro Sancarluccio l’energia di questa artista è stata oltremodo amplificata dalla valenza dei talentuosi musicisti che hanno saputo creare con lei la giusta alchimia trasformando il concerto dall’atmosfera intima e a tratti sacra in momenti di puro coinvolgimento. Non poteva esserci titolo migliore di “Vento del Sud” per riassumere in breve l’immaginario viaggio onirico musicale di Shara attraverso le terre del Sud del mondo, un viaggio in cui è possibile riscoprire sonorità e melodie appartenenti alle diverse culture di questi territori.

Un concerto dallo stile prettamente acustico quello di Shara al Sancarluccio dove le canzoni inedite, in lingua inglese, italiana e spagnola, a firma della stessa artista, si sono alternate a brani appartenenti al repertorio classico napoletano, a canzoni dal profondo spessore cantautorale composte da artisti del calibro di Tom Jobim, Pino Daniele, Eduardo De Crescenzo e Bungaro e canti carichi di ritmo e coinvolgimento della tradizione africana i quali sono stati preceduti, in apertura della serata, da un intenso e penetrante mantra indiano che ha innescato nei presenti una forte carica emozionale.

Ad impreziosire la serata è stata la straordinaria partecipazione del virtuoso Romeo Barbaro, il Maestro delle tammorre, che con le sue magiche sonorità tipiche della musica popolare ha trascinato il pubblico in una dimensione dove il ritmo incontra le più antiche e profonde radici dell’anima.

Il caldo “Vento del Sud” di Shara continua, così, il suo viaggio soffiando sempre più forte ed alto con l’intento di arrivare in ogni angolo del globo per portare l’importante messaggio di unione, pace e amore fra i popoli della terra che oggi, più che mai, paiono aver smarrito la dharmica strada dei valori, della fede e della speranza.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close