CULTURA ED EVENTI

SCAVI DI ERCOLANO, AL VIA LA MANUTENZIONE TRIENNALE PROGRAMMATA

Lunedì 5 novembre 2018, negli uffici di direzione del Parco Archeologico di Ercolano, è prevista la firma del contratto di manutenzione ordinaria dei resti archeologici per tre anni (2018-2020) a seguito della programmazione presentata già nel mese di febbraio.

I lavori saranno diretti dal personale interno del Parco che lavoreranno fianco a fianco con i membri dell’Herculaneum Conservation Project che vantano esperienza ventennale nel settore.

Il Piano prevede l’alternarsi, nel giro di 3 anni, di:

– Accordo Quadro per la manutenzione ordinaria del sito (valore 3 Ml di Euro; in corso di contrattualizzazione);

– Interventi di manutenzione straordinaria diffusi sull’area del Parco: due cicli (1. 1,3 Ml di Euro, gara in fase di conclusione; 2. 2,5 Ml di Euro in progettazione);

– Restauri complessivi di domus e/o monumenti, complessi ( 1. Casa del Bicentenario: 500.000 Euro: in corso; 2. Sei domus- Casa dell’Atrio a Mosaico; casa del Colonnato Tuscanico; Casa di Apollo Citaredo;  Casa a Graticcio; Casa del Mobilio Carbonizzato, Casa del Sacello di Legno, 5 ML di Euro, fine progettazione; 3. Terme Suburbane – coperture, 600.000 Ml euro, in progettazione; Villa dei Papiri: 4Ml. di Euro in progettazione).

Tags

Articoli correlati

Close
Close