CRONACAULTIME NOTIZIE

Rivolta ad Ercolano per i rifiuti non raccolti

Una ventina di residenti di abitanti tra Corso Umberto I e via Consiglio, nella giornata di ieri, poco dopo le ore 22.00, hanno bloccato la strada cospargendola di rifiuti e di sacchetti non raccolti da giorni, realizzando una vera e propria barricata che ha impedito il passaggio delle auto dirette verso Torre del Greco e verso Portici.

La situazione ad Ercolano, come in altre città del vesuviano, è piuttosto critica per la difficoltà innescata dallo Stir di Caivano, dove da diversi giorni stazionano code chilometriche di compattatori che attendono sotto il sole per poter scaricare il loro carico di immondizia.

Nei giorni scorsi era stato proprio il primo cittadino di Ercolano, a postare sulla propria pagina Facebook la colonna di camion in attesa di poter scaricare il loro carico di rifiuti. Il sindaco Ciro Buonajuto ha parlato di «situazione drammatica» a rischio di peggioramento in vista della chiusura imminente del termovalorizzatore di Acerra.

Il primo cittadino di Ercolano ha anche indetto un tavolo con i sindaci dell’Ato 3 in cui è stato prodotto un documento inviato a Città Metropolitana e Regione in cui si denuncia l’anomala gestione soprattutto dei rifiuti indifferenziati.

Purtroppo, la popolazione è allo stremo e questa manifestazione di rabbia ne è la piena dimostrazione.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close