NAPOLI CALCIO

Napoli-Barcellona: sfiorato il colpaccio al San Paolo

Una magia del folletto belga Dries Mertens, un colpo balistico all’incrocio dei pali con un tiro dal limite dell’area, ha consentito al 30′ del primo tempo che il Napoli andasse meritatamente in vantaggio contro la corazzata Barcellona.
I blaugrana non hanno mai impensierito più di tanto gli azzurri di Mr Gattuso che hanno praticamente chiuso tutti i varchi di gioco ai catalani, con Messi quasi mai pericoloso.

Manolas, Insigne e soprattutto Callejon hanno avuto l’occasione per chiudere in cassaforte il risultato, ma la cattiva precisione o la mancanza di lucidità sotto la porta hanno impedito il raddoppio; in particolare Callejon, solo davanti la porta, si è fatto ipnotizzare da Ter Stegen, tirando sul portiere e sciupando la più facile delle occasioni.

Nel secondo tempo, il sogno azzurro è svanito dopo che il diffidato Busquets, che salterà il ritorno, ha azzoppato con un calcione Mertems costretto ad uscire dal campo e sostituito da un Milik mai incisivo; successivamente un rapidissimo uno-due, ben finalizzato da Griezmann su assist di Semedo, al 57′ ha firmato il pareggio per i catalani.

Ultimi 5′ per i blaugrana in dieci per una espulsione di Vidal, reo di un face to face con Mario Rui, ma la superiorità numerica non si concretizza con alcun reale pericolo per gli spagnoli.

Il Napoli esce a testa alta, tra gli applausi del suo pubblico ed ora tutti al Camp Nou dove il 18 marzo potrebbe essere scritta una pagina di storia per la Società Sportiva Calcio Napoli. Bisognerà crederci !

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button