CAMPIONATO DI CALCIO SERIE ASPORT

Il Campionato di calcio Serie A visto dal mister

Riprende il Campionato dopo la sosta dovuta all’impegno della Nazionale e l’impressione è che il gioco, nel nostro Campionato, sia livellato, … ma verso il basso con risultati finali degli incontri mai scontati.

Il big match Fiorentina vs Juventus finisce a reti inviolate con la compagine viole di gran lunga superiore ai bianconeri ancora al disotto della sufficienza.

Nel nuovo San Paolo, il Napoli dopo un primo tempo che lascia intravedere lacune di equilibrio tra i reparti, batte una Sampdoria che oramai sembra una nave in procinto di affondare.

La solita Inter di Conte tosta e altrettanto quadrata batte una Udinese dal collettivo ben organizzato; mentre al Galileo Ferraris l’Atalata di un super Zapata supera per gioco e goal un modesto Genoa.

Paradossalmente le emozioni della domenica vengono da Ferrara, dove la Spal in rimonta batte una Lazio che dopo tre giornate continua a non convincere per il suo altalenante rendimento.

Sagra del goal tra Brescia e Bologna. I bolognesi hanno ormai acquisito nel DNA la grinta del guerriero Mihailovic proiettandosi in quello spazio di classifica che davvero conta.

Exploit del Cagliari che guadagna l’intera posta su un Parma mediocre.

La Roma di Fonseca dimostra di giocare un calcio effervescente al cospetto di un Sassuolo che non si è riconfermato rispetto alla scorsa domenica.

Al Bentegodi il Milan ha bisogno della superiorità numerica per battere un coriaceo Verona.

Epilogo della 3 giornata: Torino vs Lecce.
I pugliesi mettono sul terreno di gioco divertimento e sfrontatezza aggiudicandosi il match conto un Torino irriconoscibile.

Ed ora la linea passa alla cronaca delle gare Europee.

 

Foto di  Giuseppe SCIALLA  e  Bruno FONTANAROSA

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close