C'E' DA SAPERE . . .NOTIZIE DI ERCOLANOULTIME NOTIZIE

Festa della Madonna del subacqueo e dei pescatori

Domenica 15 settembre sul fondale a largo di Punta Quattroventi si terrà la Festa della Madonna del Pescatore e del Subacqueo, tradizione che si ripete da oltre 30 anni nella Città degli Scavi e che rappresenta un momento solenne di raccoglimento e preghiera per ricordare tutte le vittime del mare.

La celebrazione, particolarmente suggestiva e molto sentita in particolar modo dalla «gente di mare», vedrà la partecipazione di molti cittadini ercolanesi e provenienti dai diversi comuni della provincia, per venerare la statuetta bronzea della Madonna che è stata portata a galla dai fondali, a 20 metri di profondità e 150 metri dalla costa, dove giace dal 1981, per un’operazione di pulizia e restauro, così come viene ripetuta ogni anno.

La manifestazione avrà inizio con una processione, che partirà alle ore 9.30 dalla Parrocchia di Santa Maria di Loreto per arrivare al Parco sul Mare di Villa Favorita, dove si terrà la celebrazione religiosa accompagnata dai canti del Coro della Parrocchia di Santa Maria di Loreto.

Successivamente, dal molo del Granatello la statua verrà stata imbarcata su una motovedetta della Capitaneria di Porto, mentre tutti i fedeli che intendono partecipare alla celebrazione in mare, per seguire da vicino le fasi più suggestive della deposizione della Madonnina in mare presso il santuario sottomarino, potranno imbarcarsi, gratuitamente, su una motonave messa a disposizione dalla Compagnia Alilauro Gruson.

La delicata operazione di posa della statua della Madonna, verrà stata affidata ai palombari del Raggruppamento Subacquei e Incursori della Marina Militare.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close