CRONACA

Arrestato il 42enne di Ercolano che aveva tentato di appiccare il fuoco all’ex moglie

Si è lasciato arrestare dalla Polizia di Stato, senza opporre resistenza, il pregiudicato 42enne di Ercolano Ciro Russo, già agli arresti domiciliari per maltrattamenti, che lunedì sera allontanatosi dalla propria abitazione di Ercolano per portarsi a Reggio Calabria, nella mattinata di martedì aveva tentato di dare fuoco l’ex moglie Maria Antonietta Rositani nei pressi di un liceo artistico della città calabrese, cospargendola di un liquido infiammabile mentre era in auto.

Gli inquirenti lo hanno cercato dappertutto, ipotizzando che fosse rientrato nella città natale, invece vagava da giorni nella città reggina dove è stato arrestato in una pizzeria del centro senza oppure alcuna resistenza, mentre era intento a compare una pizza da asporto.

La moglie che combatte tra la vita e la morte è stata trasportata con l’elicottero d’urgenza, al centro grande ustionati di Brindisi; Russo invece dovrà rispondere di tentato omicidio.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close