CRONACANOTIZIE DI ERCOLANOULTIME NOTIZIE

Ancora un decesso per Covid-19 ad Ercolano

… è una donna di 57 anni, morta al Covid Hospital di Boscotrecase

“Purtroppo oggi la comunità di Ercolano registra una vittima da Covid19. Si tratta di una donna di 57 anni con patologie pregresse ed era ricoverata presso il Covid Hospital di Boscotrecase.
Sono affranto e vicino alla famiglia di questa donna. Ho raggiunto telefonicamente i familiari per esprimere il cordoglio mio personale e di tutta la città.
Credo che l’unico modo concreto e tangibile per testimoniare la nostra vicinanza a questa famiglia è quello di continuare a rispettare le norme di sicurezza: mascherine, distanziamento fisico e igienizzazione delle mani.”

Sono queste le parole che il Sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, ha pubblicato sui Social per avvisare la cittadinanza di questo ennesimo lutto.

Purtroppo la situazione in città si fa sempre più pesante ed a nulla sembrano servire i tanti appelli giunti dalle Istituzioni e dalla Classe medica impegnata in prima linea ad osservare in modo scrupoloso le misure anti-contagio ed evitare inutili uscite dalla propria casa e pericolosi assembramenti.

Ancora troppa superficialità in città, soprattutto tra i giovani, che continuano a riunirsi sprovvisti di mascherine e non attuano il distanziamento sociale;  cosa ancora più grave anche tra tanti anziani, spesso riuniti per strada, sembra prevalere questo scetticismo.

Al momento, sempre a detta del primo cittadino, “allo stato attuale i cittadini di Ercolano positivi sono 391, due dei quali sono attualmente ricoverati in ospedale, mentre tutti gli altri sono in quarantena domiciliari con sintomi lievi. I guariti sono 43 su un totale di 2.809 tamponi effettuati a partire dall’inizio del mese di ottobre.
La situazione resta ancora preoccupante, raccomando la massima attenzione. Non possiamo permetterci di abbassare la guardia. Vi rinnovo il mio invito a rispettare le regole, mantenendo la distanza e utilizzando la mascherina”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button