NOTIZIE DI ERCOLANO

165 telecamere per videosorvegliare gli Scavi

Un finanziamento di tre milioni e mezzo di euro, concessi nell’ambito del Pon Legalità 2014-2020 “Safety and Security” dal Ministero dell’Interno, consentiranno l’installazione di 165 telecamere all’interno del Parco Archeologico degli Scavi di Ercolano.

L’innovativo impianto di videosorveglianza sarà funzionante già prima del periodo estivo e monitorizzerà 24 ore su 24, da un’apposita centrale operativa, le domus più visitate, i monumenti più prestigiosi, oltre che l’intero perimetro dell’area archeologica.

Il Direttore del Parco Archeologico, Francesco Sirano ha così dichiarato: “Questo organico sistema di videosorveglianza non solo sarà utile per l’accoglienza e la vigilanza degli spazi, ma sarà anche uno strumento duttile e intelligente per mappare in maniera anonima, e comunque nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, i flussi e i percorsi all’interno del sito in modo tale da programmare al meglio anche la rotazione dei monumenti accessibili”.

dav
Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close